Fattura elettronica PA al via da giugno

Nei prossimi giorni un decreto sulla conservazione dei documenti fiscali

Fatturazione elettronica obbligatoria – Si sta avvicinando la scadenza del 6 giugno 2014, data entro la quale gli operatori economici dovranno dire addio alla fatturazione cartacea con la PA, per cui diventerà obbligatoria la fattura elettronica nei confronti di Ministeri, agenzie fiscali ed enti previdenziali, enti non solo centrali, ma che riguardano anche le strutture periferiche.

Conservazione digitale – 
La pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del 12 marzo 2014, delle regole tecniche sulla conservazione dei documenti elettronici, ha avuto effetti importanti. I sistemi di conservazione dovranno adeguarsi operativamente alla nuova disciplina entro il termine di trentasei mesi decorrente dall’entrata in vigore del d.p.c.m. Tra le novità più importanti, vi è il ruolo del responsabile della conservazione di cui sono definiti espressamente i compiti e conseguentemente i profili di responsabilità, tra cui il coordinamento fra le sue attività e quelle del responsabile del trattamento dei dati personali, e vi sono i requisiti che il sistema di conservazione deve garantire, ovvero l’accesso all’oggetto conservato, per il periodo previsto dalla norma, indipendentemente dall’evolversi del contesto tecnologico. Tali requisiti dovranno essere assicurati mediante la predisposizione di un processo di conservazione attraverso cui si provveda, all’acquisizione e alla verifica del pacchetto di versamento, alla generazione del rapporto di versamento, alla preparazione del pacchetto di archiviazione sottoscritto con firma digitale o firma elettronica qualificata del responsabile della conservazione e, infine, alla preparazione del pacchetto di distribuzione, sempre sottoscritto con firma digitale o firma elettronica qualificata. Un importante effetto è costituito dall’apertura del processo di accreditamento dei conservatori. In merito, l’Agenzia per l’Italia Digitale (Agid), nei prossimi giorni, pubblicherà un’integrazione alla circolare n. 59 del 29 dicembre 2011, riprendendo il processo di accreditamento.

Flussi solo elettronici – L’entrata in vigore della fattura elettronica obbligatoria nei confronti della PA coinvolgerà nella prima fase più di 18.000 enti (tra ministeri, agenzie fiscali e enti previdenziali). Questa nuova situazione impegnerà tutti i fornitori a prevedere un flusso elettronico di fatturazione, con gestione e conservazione delle fatture in modalità solo elettroniche con le regole fissate dal Codice dell’amministrazione digitale e con le regole fissate dal Ministero dell’Economia.

Un prossimo decreto sulla conservazione – È in corso di approvazione da parte del Mef un decreto sulla conservazione dei documenti fiscali che andrà a modificare in modo sostanziale il D.M. 23 gennaio 2004, cancellando inoltre il termine di 15 giorni per la conservazione delle fatture, ovvero l’obbligo di invio dell’impronta degli archivi elettronici all’Agenzia delle Entrate.

Firma elettronica avanzata – La firma elettronica avanzata sta entrando prepotentemente nella vita quotidiana dei cittadini e sempre di più imprese stanno sostituendo la firma autografa con sistemi di firme grafometriche ovvero, con soluzioni di firme elettroniche avanzate. La novità sul piano normativo e regolamentare, dopo l’emanazione delle regole tecniche del 22 febbraio 2013, consiste nell’arrivo delle linee guida per la gestione e l’utilizzo della firma elettronica avanzata. Le linee guida che sono in preparazione presso l’Agid si occuperanno di fornire chiarimenti processuali, giuridici e di sicurezza, senza dimenticare le esigenze connesse alla conservazione digitale.

Regole uniformi – La pubblicazione delle linee guide sui pagamenti elettronici verso la PA pubblicate sulla G.U. del 7 febbraio 2014 hanno reso finalmente operative le regole uniformi con cui i cittadini possono regolare i loro debiti con le pubbliche amministrazioni. Questo processo è tuttavia già in atto con alcune strutture centrali tra cui l’amministrazione della giustizia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...