Modello Ire per i lavori a cavallo d’anno

Entro il 31 marzo invio della comunicazione

Premessa – I contribuenti che intendono beneficiare della detrazione Irpef/Ires del 55%-65% per le spese sostenute nel 2013 relative a interventi di riqualificazione energetica iniziati o proseguiti in tale anno, ma che proseguono anche nel 2014, devono inviare telematicamente all’Agenzia delle Entrate l’apposito modello IRE entro il 31 marzo 2014, per consentire all’Erario il monitoraggio delle detrazioni fiscali in corso di maturazione da parte dei contribuenti, suddivisi per ciascun esercizio.

Comunicazione – Per effetto di quanto disposto dall’art. 29, comma 6, del D.L. n. 185/2008 e dal Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 6.05.2009, a partire dalle spese sostenute nel 2009, se i lavori per i quali si fruisce della detrazione per risparmio energetico (detrazione 55/65%) proseguono oltre il periodo d’imposta, ossia iniziano in un periodo d’imposta e proseguono in quello successivo o in quelli successivi e sono sostenute spese in più periodi d’imposta, ossia si sostengono spese nel periodo precedente a quello in cui i lavori sono terminati e in quello in cui i lavori terminano, è richiesta la presentazione all’Agenzia delle Entrate del c.d. “modello IRE”, denominato “Comunicazione per lavori che proseguono oltre il periodo d’imposta”, approvato con Provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate del 6.05.2009.

Lavori di quest’anno – Anche quest’anno, pertanto, se gli interventi sono iniziati nel 2013 (o in anni precedenti), ma proseguono/terminano nel 2014, con sostenimento delle relative spese nelle diverse annualità, è necessario inviare la comunicazione relativamente alle spese sostenute nel 2013.

Modello Ire – A tal fine, deve essere compilato il modello IRE, approvato dal Provvedimento del 6.05.2009. La comunicazione non deve essere presentata se i lavori iniziano e si concludono nello stesso periodo d’imposta (es: lavori iniziati e terminati nel 2013) o se nel periodo precedente a quello di ultimazione dei lavori non sono state sostenute spese (es: lavori iniziati nel 2013 e ultimati nel 2014 senza sostenimento di spese nel 2013).

Periodo – Si precisa che per individuare il periodo d’imposta di sostenimento delle spese, deve farsi riferimento al principio di cassa (data di pagamento) per i privati e per i lavoratori autonomi, ovvero al principio di competenza per i soggetti esercenti attività d’impresa.

Più soggetti – Come chiarito nelle istruzioni al modello, nel caso in cui l’immobile oggetto di interventi di risparmio energetico risulti di proprietà di più soggetti ovvero sia detenuto da più soggetti che sostengono le relative spese, la comunicazione modello IRE può essere trasmessa anche da uno solo di essi. Per gli interventi su parti comuni di condomini, la comunicazione può essere trasmessa dall’amministratore del condominio o da uno dei condomini.

Termine – La comunicazione deve essere inviata entro 90 gg dal termine del periodo d’imposta in cui sono iniziati i lavori. Pertanto, per le spese sostenute nel corso del 2013, se i lavori non sono ultimati entro il 31.12.2013, il termine entro il quale effettuare l’invio del modello IRE è il 31 marzo 2014. Se i lavori si protraggono in più periodi d’imposta successivi al 2013 (cioè almeno 3 periodi d’imposta), la comunicazione dovrà essere inviata entro 90 giorni dal termine di ciascun periodo d’imposta in cui sono state sostenute spese agevolabili.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...