Il Codacons chiede rimborsi alla Wind

Il blackout del 13 giugno potrebbe avere conseguenze pesanti per Wind Infostrada. Il Codacons minaccia querele in caso di mancato rimborso. Tutte le novità:

Come previsto, comincia la battaglia tra Wind Infostrada e le associazioni dei consumatori.

L’azienda di telecomunicazioni ha cancellato la riunione indetta per oggi con il Codacons. Il meeting aveva lo scopo di parlare e trovare un tavolo di confronto sulle conseguenze del black out dello scorso 13 giugno, ma soprattutto di studiare le modalità di rimborso in favore dei clienti danneggiati.

Il Codacons ha infatti spiegato che:

“L’azienda ha disdetto l’incontro con il Codacons chiedendo aiuto all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni.

Dopo la spiegazione, arriva la minaccia:

Se la società non disporrà risarcimenti automatici direttamente sulla prossima bolletta e sulle schede ricaricabili dei propri clienti, proporzionali all’interruzione del servizio registrato lo scorso 13 giugno, 2.120 utenti che ad oggi hanno aderito all’azione collettiva del Codacons sul sito www.codacons.it depositeranno presso tutte le Procure della Repubblica d’Italia querela per appropriazione indebita, in relazione ai minori servizi resi dall’azienda a fronte del regolare pagamento degli abbonamenti da parte dei clienti”.

Cosa farà Wind? La società al momento tace e non risponde, ma prima o poi sarà costretta a prendere dei provvedimenti.

Il black out che ha coinvolto internet, rete telefonica e mobile, su tutto il territorio nazionale lo scorso 13 giugno ha avuto una vastissima eco sui media e sui social network. Ricordiamo infatti che nel nostro Paese 1 persona su 4 risulta essere cliente Wind e quindi gli utenti che potrebbero aver subito un danneggiamento sono numerosi e sparsi da nord a sud.

Le associazioni dei consumatori si sono già attivate per difendere i loro diritti. La questione non finisce sicuramente qui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...