Scadenze fiscali dicembre 2014

Il salasso di fine anno è alle porte.

Il mese di dicembre sta per arrivare e la sensazione è che i cittadini italiani non aspettino di prendere in mano luci e alberi di Natale, ma attendano con terrore il salasso fiscale che sta per arrivare.

Il 2014 si conclude infatti in bellezza con un vero e proprio ingorgo di tasse e imposte che rischia di lasciare i cittadini senza un euro in tasca. Dall’Irpef all’Iva, dalla Tari all’Imu, passando per la Tasi ce n’è davvero per tutti i gusti.

Ecco l’elenco relativo alle principaliscadenze fiscali di dicembre 2014.

1 dicembre
- Persone fisiche e società di persone: pagamento seconda o unica rata acconto IRPEF, IRAP,INPS Artigiani e Commercianti ecced. Minimale relative al 2014
- Soggetti IRES: versamento seconda o unica rata acconto IRES, IRAP
- Sostituti di imposta: invio telematico modello “Uniemens” (relativo dati retributivi e contributivi)
- Comunicazione telematica mensile di ottobre all’Agenzia delle Entrate dei dati relativi alle operazioni IVA effettuate con operatori economici con sede in Paesi a fiscalità privilegiata (Black List)
- Acquisti da San Marino comunicazione all’Agenzia delle entrate delle annotazioni effettuate nei registri IVA nel mese precedente

10 dicembre
- SPA quotata residenti nel territorio dello Stato con capitalizzazione inferiore a 500 milioni di euro: Comunicazione al Ministero dell’Economia e delle Finanze attestazione del valore della propria capitalizzazione

16 dicembre
- Pagamento ritenute IRPEF di dipendenti e collaboratori
- Pagamento contributi previdenziali e assistenziali dipendenti e collaboratori
- Pagamento IVA mese di novembre – contribuenti mensili
- Pagamento acconto imposta sostitutiva su redditi da rivalutazione TFR
- Pagamento 2 rata IMU
- Pagamento 2 rata TASI
- Comunicazione telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati Iva contenuti nelle Dichiarazioni di Intento

29 dicembre
- Invio telematico elenchi INTRASTAT contribuenti tenuti alla presentazione mensile
- Pagamento acconto IVA ( contribuenti IVA soggetti agli obblighi di liquidazione e versamento sia mensili che trimestrali.

31 dicembre
- Sostituti di imposta: invio telematico modello “Uniemens” (relativo dati retributivi e contributivi)
- Comunicazione telematica mensile di novembre all’Agenzia delle Entrate dei dati relativi alle operazioni IVA effettuate con operatori economici con sede in Paesi a fiscalità privilegiata (Black List)
- Comunicazione al Fondo di previdenza complementare, da parte delle persone fisiche, dei contributi versati e non dedotti nella Dichiarazione dei redditi
- Acquisti da San Marino comunicazione all’Agenzia delle entrate delle annotazioni effettuate nei registri IVA nel mese precedente
- TARI

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...