Nuovo Isee 2015

3 cose da sapere sul riccometro, tra autocertificazioni, redditi, depositi bancari e postali.

Nuovo Isee 2015, è ormai countdown per l’entrata in vigore del nuovo indicatore della situazione economica equivalente, volgarmente conosciuto con il termine “riccometro”. Il vecchio indicatore, infatti, risaliva al 1998, e con il passare degli anni si era rivelato inefficace per contrastare l’impressionante mole di dichiarazioni false da parte dei richiedenti delle prestazioni sociali agevolate previste dalle legge. Se qualche allarme sui suoi possibili effetti è già stato lanciato, ecco 3 cose da tenere bene in mente.

1. Diminuisce la componente autocertificativa

Innanzitutto, viene fortemente ridimensionata la componente autocertificativa prevista dalla Dichiarazione sostitutiva unica. Sarà, infatti, l’anagrafe tributaria a fornire le informazioni di tipo patrimoniale e reddituale utili alla determinazione del nucleo familiare.

2. Aumentano i redditi coinvolti

Sicuramente è da segnalare che il nuovo Isee allarga decisamente la platea dei redditi che andranno a formare la situazione economica delle singole famiglie. Saranno ricompresi tutti i redditi tassati con regimi sostitutivi o a titolo di imposta, così come tutti i redditi esenti e quelli figurativi degli immobili non locati e delle attività immobiliari.

3. Addio al riferimento al saldo contabile al 31 dicembre per i conti correnti

Tra le novità più invocate dagli esperti, il riferimento al solo saldo contabile attivo al 31 dicembre dell’anno precedente la presentazione della dichiarazione. Per quanto riguarda i conti correnti bancari e postali, infatti, verrà presa in considerazione la loro consistenza media annua.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...