Pensioni 2015

Assegni più bassi a gennaio. Ecco perché.

L’anno nuovo si apre con brutte notizie per i pensionati italiani, che a gennaio riceveranno un assegno più basso, secondo i calcoli del sindacato Spi-Cgil, che spiega anche i motivi.

I pensionati dovranno restituire allo Stato parte della rivalutazione ottenuta nel 2014, inizialmente calcolata con il tasso provvisorio dell’1,2%, poi assestatosidefinitivamente all’1,1%.

A causa di ciò, una pensione minima perderà circa 5,40 euro rispetto a dicembre, mentre una pensione da 1.500 euro perderà circa 16,30 euro.

Ecco i calcoli relativi a gennaio in sintesi.

Pensione dicembre 2014 Pensione gennaio 2015 Perdita
501,30 euro 495,90 euro 5,40 euro
1.002,80 euro 991,90 euro 10,90 euro
1.504,10 euro 1.487,80 euro 16,30 euro
2.003,10 euro 1.999,10 euro 4 euro
2.499,50 euro 2.479,20 euro 20,40 euro
2.990,40 euro 2.974,10 euro 16,30 euro
3.486,00 euro 3.421,80 euro 64,20 euro
3.981,40 euro 3.917,90 euro 63,50 euro
4.476,90 euro 4.414,00 euro 62,90 euro
4.972,30 euro 4.910,10 euro 62,20 euro

In controtendenza, dopo i sacrifici di gennaio, a febbraio sono previsti degli aumenti, seppur lievi, come vediamo dalla tabella che segue.

Pensione Febbraio 2015 Aumento
502,40 euro 1,50 euro
1.004,80 euro 3,00 euro
1.507,10 euro 4,50 euro
2.008,10 euro 5,70 euro
2.503,20 euro 5,60 euro
2.993,40 euro 4,50 euro
3.485.80 euro 4,70 euro
3.981.90 euro 5,40 euro
4.478,00 euro 6,10 euro
4.974,10 euro 6,70 euro

Pensioni gennaio: quando saranno pagate?

Nessuna novità per i titolari di pensioni INPS o ex INPDAP:

  • quelle INPS saranno liquidate il 1° del mese;
  • quelle ex INPDAP il 16.

Ciò che cambia, in base alla norma, contenuta nell’art. 26, comma 3, della Legge di Stabilità 2015, è l’erogazione dell’assegno per i titolari di due o più pensioni, nello specifico quelle di reversibilità, invalidità civile e di rendite vitalizie per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro. Per questi pensionati l’appuntamento è per il 10 del mese.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...