163 miliardi di derivati mettono in pericolo l’Italia.

L’Italia è seduta su una bomba ad orologeria e il «tic-tac» diventa ogni giorno più forte. Il nostro Paese è infatti il primo in Europa per esposizione ai derivati, strumenti che più volte nella storia della finanza internazionale hanno palesato la loro pericolosità.

Il Tesoro infatti, avrebbe sottoscritto diversi contratti allo scopo di proteggersi dalle fluttuazioni dei tassi di interesse e dei tassi di cambio. Il Parlamento ha chiesto oggi a Maria Cannata, capo della Direzione del Debito del ministero delle Finanze, dei ragguagli sulla situazione, ma soprattutto maggiore trasparenza.

Parlando in numeri, il Tesoro avrebbe sottoscritto contratti per un valore di 163 miliardi di euro.Questi derivati, al settembre 2014 presentavano un conto negativo potenziale da 36,87 miliardi, lo stesso importo che lo Stato avrebbe dovuto sborsare se la posizione su questi strumenti fosse stata chiusa al momento della rilevazione.

Il dato è stato sciorinato durante l’audizione alla Commissione Finanze della Camera di Maria Cannata. La responsabile del Debito pubblico italiano ha inoltre spiegato come siano tredici i contratti derivati stipulati dal ministero dell’Economia che presentano la “clausole di risoluzione anticipata legata al valore di mercato” e in uno di questi può essere esercitata nel 2015.

Non è la prima volta che i derivati suscitano polemica in Italia. L’ultimo episodio si verificò all’inizio del 2012 quando il Tesoro versò 2,6 miliardi di euro a Morgan Stanley
in conseguenza di una clausola di ’Additional termination event’ presente in alcuni contratti. Ma la Cannata ha rassicurato tutti: quella clausola era «unica nel suo genere» e gran parte del portafoglio è con Morgan Stanley è già stato chiuso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...